Mentore

Tirocini all’estero della durata di 13 settimane nel settore della ristorazione

Scritto da Stefania Bernocchi

logo VET EU
Nell’ambito del progetto “VET-EU – VEtrina Toscana in EUropa: Azioni di mobilità per lo sviluppo delle competenze nel settore enogastronomico, No. 2014-1-IT01-KA102-000248, co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Programma Erasmus+ (KA1 - VET), Mentore scrl riapre le selezioni per la realizzazione di tirocini all'estero della durata di 13 settimane, nel settore turistico-alberghiero (servizi sala e bar e servizi cucina e ristorazione).

Destinatari delle borse di mobilità (che coprono i costi di viaggio, alloggio, assicurazione e vitto) saranno esclusivamente i futuri diplomati a luglio 2016
Le partenze sono previste per metà ottobre con le seguenti destinazioni:
Malta (Gzira)
Spagna (Jerez de la Frontera)
Portogallo (Viseu)
Francia (Perpignan)
Per informazioni e candidature, contattare: Stefania Bernocchi – 055 4681424 – Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 

Progetto VET - EU Vetrina Toscana in Europa

logo VET EU

•Programma: Erasmus+

•Azione: KA1 Mobilità individuale ai fini dell'apprendimento – Ambito VET Learners

•Progetto n°: 2014-1-IT01-KA102-000248

•Anno: 2014

•Durata: 24 mesi

•Promotore: MENTORE

•Coordinatore: Reattiva

La Giunta Regionale Toscana promuove, dal 2001, il Programma "VETRINA TOSCANA" (Rete di valorizzazione del prodotto tipico toscano che intreccia tra loro diversi attori economici ed istituzionali), da tre anni incluso tra i Progetti Speciali del Programma Regionale di Sviluppo (P.R.S.E.) e considerato come modello di comunicazione e promozione turistica d'eccellenza. Il progetto "Vetrina Toscana in Europa" (VET-EU) intende collegarsi a questo filone progettuale, promosso dalla Giunta Regionale Toscana, nell'ottica di offrire l'opportunità di realizzare un tirocinio all'estero agli studenti degli Istituti alberghieri toscani già protagonisti di alcuni percorsi formativi dedicati a Vetrina Toscana (annualità 2013, 2014 e 2015).

Il Progetto VET-EU è promosso da un partenariato articolato e complesso, costituito di attori locali (IPSSEOA “Buontalenti, ISIS “Enriques”, IPSSAR “Matteotti”, IIS “Artusi”, Istituto Professionale “Datini”, CIPAT, Enti Istituzionali, Associazioni di categoria) e di partners esteri e si propone di offrire a 80 neodiplomati degli Istituti tecnico-professionali del settore alberghiero delle Province di Firenze, Pisa, Prato e Siena, un'esperienza di mobilità professionalizzante di livello europeo.

I partecipanti hanno appena terminato (da non più di un anno) un percorso d’istruzione nel settore turistico-ricettivo e molti di loro saranno selezionati tra il gruppo target che ha già partecipato alle attività formative del Progetto SCUOLE VETRINA TOSCANA (sotto Progetto del Programma Vetrina Toscana) che, nelle edizioni 2013, 2014 e 2015, ha già coinvolto circa 900 studenti.

Il Progetto VET-EU si propone, quindi, di completare, con un'esperienza estera, il percorso formativo di un target di studenti che ha già acquisito conoscenze e competenze scolastiche su cucina, enogastronomia, arte culinaria e direzione di sala.

I principali risultati attesi dalla realizzazione del progetto VET-EU per i partecipanti, riguardano, non solo la sua spendibilità in ambito occupazionale, ma anche le sue influenze positive sullo sviluppo del potenziale umano attraverso i suoi momenti di apprendimento formale, non formale e informale.

La rete Diginetwork partecipa a Buy Tuscany

Ultimo aggiornamento Lunedì 08 Ottobre 2018 13:55 Scritto da Francesca Caciolli Martedì 04 Settembre 2018 12:38

Buy-Tuscany-2017-Doc-For-Buyer-Zone-358x221c1Buy-Tuscany-2017-buytuscanylogo

Il 9 e 10 novembre prossimo la Rete di ristoratori ed operatori turistici Diginetwork parteciperà ad un evento comune molto importante ovvero BUY TUSCANY.

BUY TUSCANY, giunto alla sua 10^ edizione, è l’evento BtoB organizzato da Regione Toscana e Toscana Promozione Turistica per favorire, attraverso una personale agenda appuntamenti, l’incontro sul territorio toscano tra l’offerta turistica regionale e la domanda internazionale.

L’evento conterà la presenza di almeno 150 buyer in rappresentanza dei più importanti Tour Operator, provenienti da 30 paesi europei ed extra europei.

Lo scopo della partecipazione della rete di operatori del progetto Diginetwork è quello di creare un prodotto turistico orientato al segmento del Wedding.

“Si tratta dello scopo principale del progetto Diginetwork: Vetrina Toscana in Digitale”, afferma Andrea Angelini, titolare del Ristorante Boccanegra del Centro fiorentino. “Infatti, si fa rete proprio per stabilire delle occasioni di co-working, di collaborazione. “

Così speriamo che il Progetto, oltre a fornire a ciascuno degli operatori della Rete, strumenti web dedicati a implementare la propria promo commercializzazione online, serva anche a creare una collaborazione permanente tra gli stessi o, almeno, che li leghi per diversi mesi anche dopo la conclusione del progetto.


 

I produttori di Vetrina Toscana

Ultimo aggiornamento Lunedì 08 Ottobre 2018 13:55 Scritto da Francesca Caciolli Lunedì 08 Ottobre 2018 13:43

IMG-20180906-WA0000IMG-20181004-WA0000

Il progetto speciale di Vetrina Toscana curato e promosso da Mentore e Regione Toscana riguarda un censimento dei 10 più tipici prodotti toscani da proporre sulle tavole dei ristoratori della rete Regionale Vetrina Toscana. Questa selezione di prodotti è finalizzata alla realizzazione di video social da uploadare sulle pagine social della rete VT ma anche dei ristoratori che parteciperanno al progetto. 10 prodotti per 10 ristoranti i quali presenteranno delle prelibate ricette da postare sui social anch'esse attraverso dei video molto smart. Video smart in questo senso significa di 2-3 minuti per avere tante bellissime immagini sia delle fasi produttive (per quanto riguarda i prodotti, es. raccolta, lavorazione, distribuzione) ma anche della lavorazione delle ricette dei ristoratori. Lo scopo è quello di attrarre un pubblico giovane che "viaggia" sui canali social (facebook e twitter) con grande agilità e velocità.

Il Progetto MTCM citato tra i casi di successo nel Rapporto Annuale di Monitoraggio di ISFOL

RapportoISFOLIl progetto "MTCM - Mobility fo Town Centre Managers" è stato citato tra i progetto di mobilità di successo del 2014 nel suo Rapporto Annuale di Monitoraggio.

Il progetto è stato un’occasione di crescita professionale su un tema "innovativo" per l'Italia ma che in Europa manifesta da tempo la sua importanza; ai ragazzi è stata offerta la possibilità di vivere, lavorare, apprendere in strutture di eccellenza a Londra, Barcellona e in Andalusia, che hanno scritto la storia del Town Centre Management.

I Learning Outcomes acquisiti dai partecipanti sono stati i seguenti: - conoscenza della storia e dei processi di evoluzione del settore;

- conoscenza della normativa di base di settore (urbanistica, regolamentazione commerciale, ecc.);
- comprensione delle peculiarità storico-culturali-sociali-ambientali che si ripercuotono sull’organizzazione stessa della città, del suo commercio, del suo piano edilizio;
- sviluppo di una vision del “luogo da gestire" (città, centro storico, periferia);
- sviluppo di piani strategici ed economici;
- progettazione e gestione di prodotti/servizi/eventi/campagne/soluzioni urbanistiche in base alle esigenze territoriali;
- conoscenza degli strumenti di comunicazione, marketing e animazione territoriale;
- conoscenza delle possibili fonti di finanziamento.
Il Rapporto annuale di monitoraggio ha lo scopo di fornire una panoramica su quanto è stato realizzato nel corso dell’annualità 2014 in merito al management delle azioni decentralizzate afferenti il vecchio Programma LLP, Leonardo da Vinci e gestiti dall’Agenzia nazionale.

Scarica il rapporto ISFOL

 

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

«InizioPrec.1234567Succ.Fine»
Copyright © 2019 Mentore. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.