Progetti

Progetto VET - EU Vetrina Toscana in Europa

logo VET EU

•Programma: Erasmus+

•Azione: KA1 Mobilità individuale ai fini dell'apprendimento – Ambito VET Learners

•Progetto n°: 2014-1-IT01-KA102-000248

•Anno: 2014

•Durata: 24 mesi

•Promotore: MENTORE

•Coordinatore: Reattiva

La Giunta Regionale Toscana promuove, dal 2001, il Programma "VETRINA TOSCANA" (Rete di valorizzazione del prodotto tipico toscano che intreccia tra loro diversi attori economici ed istituzionali), da tre anni incluso tra i Progetti Speciali del Programma Regionale di Sviluppo (P.R.S.E.) e considerato come modello di comunicazione e promozione turistica d'eccellenza. Il progetto "Vetrina Toscana in Europa" (VET-EU) intende collegarsi a questo filone progettuale, promosso dalla Giunta Regionale Toscana, nell'ottica di offrire l'opportunità di realizzare un tirocinio all'estero agli studenti degli Istituti alberghieri toscani già protagonisti di alcuni percorsi formativi dedicati a Vetrina Toscana (annualità 2013, 2014 e 2015).

Il Progetto VET-EU è promosso da un partenariato articolato e complesso, costituito di attori locali (IPSSEOA “Buontalenti, ISIS “Enriques”, IPSSAR “Matteotti”, IIS “Artusi”, Istituto Professionale “Datini”, CIPAT, Enti Istituzionali, Associazioni di categoria) e di partners esteri e si propone di offrire a 80 neodiplomati degli Istituti tecnico-professionali del settore alberghiero delle Province di Firenze, Pisa, Prato e Siena, un'esperienza di mobilità professionalizzante di livello europeo.

I partecipanti hanno appena terminato (da non più di un anno) un percorso d’istruzione nel settore turistico-ricettivo e molti di loro saranno selezionati tra il gruppo target che ha già partecipato alle attività formative del Progetto SCUOLE VETRINA TOSCANA (sotto Progetto del Programma Vetrina Toscana) che, nelle edizioni 2013, 2014 e 2015, ha già coinvolto circa 900 studenti.

Il Progetto VET-EU si propone, quindi, di completare, con un'esperienza estera, il percorso formativo di un target di studenti che ha già acquisito conoscenze e competenze scolastiche su cucina, enogastronomia, arte culinaria e direzione di sala.

I principali risultati attesi dalla realizzazione del progetto VET-EU per i partecipanti, riguardano, non solo la sua spendibilità in ambito occupazionale, ma anche le sue influenze positive sullo sviluppo del potenziale umano attraverso i suoi momenti di apprendimento formale, non formale e informale.

 

Mentore al contact making event "START UP!"

Scritto da Stefania Bernocchi

Mentore partecipa dal 23 al 30 aprile al contact making event "START UP!" organizzato da Interstep a valere sul programma Erasmus+.

Il contact making event si svolge in Danimarca ed ha come tema l'imprenditoria tra i giovani under 25. La settimana sarà una full immersion sul tema, con momenti formativi e momenti di progettazione comune in vista delle prossime scadenze Erasmus+.

Partecipano all'evento esperti provenienti da 20 paesi: Danimarca, Italia, Regno Unito, Portogallo, Spagna, Grecia, Polonia, Romania, Ungheria, Bulgaria, Serbia, Moldavia, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Ucraina, Armenia, Giordania, Egitto, Marocco, Tunisia, Turchia

Diapositiva1

Progetto COOK-ART

Scritto da Stefania Bernocchi

Immagine

Il progetto CookArt, promosso da Mentore e finanziato dalla Regione Toscana POR FSE 2007-2013 (cod. 78927) è diretto alla realizzazione di un duplice canale di azioni di mobilità sul tema della ristorazione:
- 32 tirocini di 13 settimane per giovani neo diplomati disponibili sul mercato del lavoro con esperienze formative e/o professionali nel settore
- 2 study tour per chef ed imprenditori del settore enogastronomico, con particolare riferimento agli aderenti al Programma Regionale Vetrina Toscana, in Repubblica Ceca e Irlanda.

La prima attività a partire sarà lo Study tour per Imprenditori in Repubblica Ceca, che prevederà cooking class per la preparazione di pietanze e dolci tipici locali, visite e degsutazione presso cantine, incontri e meeting di confronto con imprenditori e amministratori pubblici.

A seguire aprirà il bando di selezione per la partecipazione ai tirocini di 13 settimane che verranno realizzati a partire da agosto 2014. Le mobilità saranno realizzate in :
 - Irlanda - Dublino (6 posti)
 - Regno Unito - Derry (6 posti)
 - Malta (8 posti)
 - Spagna - Jerez de la Frontera (12 posti)

A ottobre 2014 verrà realizzato il secondo study tour per imprenditori a Dublino presso Flavour of Italy

 

MTCM – Mobility for Town Centre Managers

Scritto da Stefania Bernocchi

MTCM studenti in mobilità

Il progetto è rivolto a 31 giovani laureati con particolare interesse e/o preparazione (tesi in materie attinenti, master, corsi di specializzazione, esperienze di lavoro/tirocinio, ecc) sul tema della gestione del centro città. Il Town Centre Manager ha una professionalità molto vasta che spazia dall'urbanistica all'economia, dal marketing alla legislazione; riassume in sè più competenze, talune delle quali sviluppate esclusivamente sul campo (learning by doing) dal contatto con gli imprenditori e i tecnici di settore (es. responsabili uffici degli enti pubblici, architetti, legislatori, consulenti marketing,ecc) e altre sviluppate tramite il canale classico della formazione accademica. Il progetto nasce dalla collaborazione tra una rete partenariale che da alcuni anni hanno avviato una proficua collaborazione sul tema dando vita ad analisi comparative. ed a una serie di incontri tra imprenditori, referenti associativi, manager.

In particolare attraverso il progetto TCM T&KE - 2010-1IT1-LEO04-00974 1 è stata analizzata la figura del "Town Centre Manager in termini di competenze, esperienze, ruoli, funzioni; da qui è nata la volontà di dare l'opportunità a 30 neo laureati di poter svolgere un tirocinio presso strutture inglesi (le più evolute) e strutture catalane (più vicine a noi) per apprendere competenze specifiche in un campo nuovo e in evoluzione, nell'ottica del "new skills for new jobs".

Le mobilità saranno completate da un percorso pre partenza sia linguistico-pedagogico-culturale che tecnico specifico sulla figura del TCM.

Le competenze che i beneficiari acquisiranno saranno spendibili sia nel contesto specifico di riferimento (associazioni di categoria del commercio, enti pubblici) sia in contesti complementari (enti di promozione, uffici tecnici urbanistici, società di consulenza, libera professione come architetto, ecc), in Italia e all'estero.

Importante valore aggiunto saranno anche i contatti che verranno attivati durante il tirocinio e che saranno spendibili per future progettazioni comuni e collaborazioni.

I contenuti formativi specifici del progetto sono: - Lingua del paese ospitante - Comunicazione - Project management - Marketing e promozione - Organizzazione eventi - Fund raising - Sociologia dei consumi e urbana - Legislazione ambientale e urbanistica - Politiche commerciali e culturali dei centri storici - Progettazione e pianificazione urbana - Mobilità e trasporti - Politiche residenziali - Rigenerazione urbana

Il Bando per la selezione è stato appena pubblicato sul nostro sito.

Progetto TCM - Seminari di confronto tra imprenditori di CCN in Austria e in Catalogna

Scritto da Stefania Bernocchi

Il progetto TCM si propone di promuovere il confronto e lo scambio di esperienze e buone pratiche tra dirigenti e imprenditori del commercio di vicinato appartenenti alle forme aggregative promosse dalla Regione Toscana (Centri Commerciali Naturali) e managers e imprenditori appartenenti a organizzazioni similari di Austria e Catalogna.

fau0011

Due delegazioni di 15 imprenditori e rappresentanti delle associazioni coinvolte andranno a incontrare i corrispettivi di Fundació Barcelona Comerç e Stadtmarketing Austria – österreichischer Dachverband für Standortentwicklung und management e CIMA - Austria Beratung + Management GmbH

Obiettivi del progetto sono:

  • sviluppare il confronto e le competenze dei partecipanti in materia di marketing territoriale, strumenti di governance pubblico privati e tecniche organizzative attraverso la conoscenza delle esperienze condotte in altre parti d’Europa;
  • individuare modelli gestionali, progetti innovativi sui quali avviare una strategia condivisa ponendo le basi per una collaborazione continuativa;
  • sensibilizzare gli imprenditori e gli organi sindacali e dirigenziali dell’associazione di categoria verso possibili soluzioni di conciliazione della vita familiare e lavorativa, attraverso il confronto con le esperienze europee (ad es. baby parking a disposizione delle donne imprenditrici e delle acquirenti)
  • rinforzare le motivazioni all’impegno di ciascuno nello sviluppo dei CCN con l’acquisizione di una nuova consapevolezza della dimensione internazionale delle problematiche relative, della ampiezza e varietà delle soluzioni adottate e adottabili, dell’entità delle risorse mobilitate, culturali, istituzionali e finanziarie.
  • mettere in circolo nuove conoscenze, una più evoluta e matura visione strategica dei compiti dei CCN, una maggiore capacità di produrre soluzioni innovative di tipo organizzativo e gestionale nelle imprese.
  • Consolidare e implementare la rete partenariale.

Il progetto è finanziato dalla Regione Toscana attraverso le risorse POR FSE asse V transnazionalità.

Partner di progetto sono Confcommercio Imprese per l’Italia Toscana, Mentore e Unioncamere Toscana.

logo fse rev

 

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

«InizioPrec.12Succ.Fine»
Copyright © 2017 Mentore. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.